LA BUFALA DEL 8 MARZO!

mimosa-twigs-yellow-close-up

Chiariamo un paio di cose. Troppi “link” sui social network parlano del 8 marzo come giornata per ricordare le operaie morte nell’incendio della fabbrica COTTON. BUFALA! NON ESISTE NESSUNA FABBRICA COTTON o COTTONS.

L’8 marzo è stato scelto dal Segretariato internazionale delle donne socialiste come giornata internazionale della Donna, STOP!

Ora che abbiamo chiarito, voglio raccontarvi un pezzo di storia di livello mondiale che sono sicuro troverete adiacente al discorso. A New York City, esisteva la Triangle Shirtwaist Company, una fabbrica che occupava gli ultmi 3 piani su uno stabile di 10, che produceva camicette alla moda. Il 25 marzo 1911 iniziò un incendio all’ottavo piano dove persero la vita 146 operai di entrambi i sessi, tra cui 62 morirono gettandosi dalle finestre. La maggior parte delle vittime erano donne italiane ed ebree. I proprietari della fabbrica, Max Blanck e Isaac Harris, tenevano le porte chiuse a chiave, per paura che gli operai rubassero le camicette da loro prodotte. Questi 2 intelligentoni al momento dell’incendio, non si preoccuparono di aprire le porte e cercare di salvare gli operai intrappolati, ma scapparono come Schettino dalla nave Concordia. La cosa ancora più disgustosa è, che l’assicurazione li risarcì con ben 445 dollari per ogni operaio morto e li assolse senza problemi. Alle famiglie degli operai diedero solo 75 dollari per piangere i propri cari. QUESTA E’ LA VERA STORIA DELLE OPERAIE MORTE NELL’INCENDIO CHE NON HA NULLA A CHE VEDERE CON LA FESTA DELLA DONNA.

Il simbolo della mimosa è strettamente Italiano. il mensile dell’Unione Donne Italiane, “Noi Donne” distribuì nei primi anni cinquanta, questo fiore come un gesto “atto a turbare l’ordine pubblico”.

Con questo concludo il mio articolo, augurando a tutte le donne del mondo una buona festa della donna, ricordando che la festa è un atto importante per ricordare i diritti delle donne e la non violenza su di esse. Non rovinate un giorno importante con squallidi spogliarelli. Siate DONNE, no femmine. Peace and Love. BornCrazy

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *